Voucher baby sitter 2017

E’ stata confermata dalla Legge di Bilancio 2017, la proroga voucher baby sitter 2017 da 600 euro al mese per 6 mesi. Pertanto alle mamme che tornano al lavoro dopo il periodo di maternità rinunciando al congedo parentale, spetterà il bonus baby sitter 2017. Tale agevolazione, consiste quindi nel richiedere mediante apposita domanda INPS i voucher.

Requisiti per accedere al beneficio sono:
– essere lavoratrici dipendenti pubblici o privati
– essere lavoratrici iscritte alla gestione separata INPS
– libere professioniste non iscritte ad altra forma previdenziale obbligatoria e non siano pensionate
– lavoratrici autonome non parasubordinate e alle imprenditrici. Per queste figure, il periodo di fruibilità dei voucher e di soli 3 mesi

Per tutte, la condizione per fruire dell’agevolazione è presentare la domanda voucher negli 11 mesi successivi alla conclusione del periodo di congedo obbligatorio di maternità, e il non aver concluso tutto il periodo di congedo parentale.
In caso di più figli, è possibile presentare una domanda per ciascun figlio purché la mamma lavoratrice rientri nelle condizioni sopra descritte e possieda i requisiti di accesso al beneficio.